ADDETTO ALLA LAVORAZIONE DELLA CERAMICA E DELLA TERRACOTTA

 

SBOCCHI OCCUPAZIONALI: l’Addetto alla lavorazione della ceramica e della terracotta può operare come lavoratore autonomo, generalmente in qualità di titolare di laboratorio artigiano o ditta individuale, oppure come dipendente in ditte e laboratori artigiani o in aziende di produzioni di ceramiche e terrecotte industriali. Le opportunità di impiego sono generalmente offerte da laboratori artigiani soprattutto nelle località in cui esiste una produzione tipica che viene valorizzata anche da politiche pubbliche di marketing territoriale. Esistono però opportunità di impiego anche in aziende industriali nelle quali, però, la produzione è seriale e spesso comporta la specializzazione delle mansioni tra formatura, forgiatura, decoratura.

DURATA DELLE ATTIVITA' FORMATIVE: il corso ha una durata complessiva di n. 600 ore articolate in n. 250 ore di didattica frontale e n. 350 ore di stage applicativo. La frequenza al corso è obbligatoria. Il corso è GRATUITO; è prevista un'indennità oraria pari a Euro 2,00 lordi per ogni ora formativa frequentata e certificata dal registro di presenza. Ogni allievo dovrà, inoltre, partecipare ad attività extra formative di orientamento e di accompagnamento al lavoro e alla creazione d’impresa.

DESTINATARI: l'azione formativa è rivolta a n. 18 corsisti che, alla data di scadenza del presente bando, abbiano i seguenti requisiti:
- maggiore età;
- stato di inoccupazione o disoccupazione;
- possesso di basso titolo di studio (licenza elementare e media inferiore);
- residenza nella Provincia di Bari;
- iscrizione nelle anagrafi dei Centri per l’Impiego della Provincia di Bari;
- se extra-comunitari, possesso di regolare permesso di soggiorno.
Tali requisiti dovranno essere dimostrati mediante la presentazione dei documenti indicati nella Domanda di ammissione alle selezioni.
L’ammissione al corso è riservata per il 50% a donne, salvo mancate adesioni o prove insufficienti in fase di selezione. Una quota sul totale allievi iscritti pari al 10% sarà riservata a disoccupati e inoccupati che hanno superato i 45 anni di età. Per gli allievi stranieri rappresenta requisito di accesso una buona conoscenza della lingua italiana.

TITOLI FINALI: al termine del corso verrà rilasciato unAttesto di Qualifica, previo superamento di prove di esame con la presenza di commissioni nominate dall’Amministrazione Provinciale, nel rispetto della normativa comunitaria, nazionale e regionale vigente. Ulteriori titoli, validi ai sensi di legge, verranno rilasciati al termine dei moduli “Formazione alla sicurezza sui luoghi di lavoro ai sensi dell'art. 37 c2, D.lgs 81/08 e ss.mm.ii., Rischio basso - Accordo in Conferenza Stato - Regioni del 21 dicembre 2001”, “Percorso formativo addetti al primo soccorso (D.M. 15 luglio 2003, n. 388)”, “Percorso formativo addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze – Corso A Addetti per Attività a rischio incendio basso (D.M. 10 marzo, 1988)”, previa frequenza del numero minimo di ore previsto da normativa vigente, e superamento con profitto della verifica intermedia di fine modulo.

PERIODO, ORARIO E SEDE DI SVOLGIMENTO: le lezioni si terranno dal lunedì al sabato, presso la sede dell’Associazione Culturale ACUTO, in Via S. Maria della Croce s.n. a Noci (BA). La data di avvio e il periodo di svolgimento del corso sono vincolati alla data (ancora non definita e non prevedibile) di stipula della Convenzione tra l'Associazione Culturale Acuto e la Provincia di Bari. Sarà cura dell'ente di formazione darne, appena noti, tempestiva comunicazione.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: gli interessati, in possesso dei requisiti menzionati, potranno presentare domanda di iscrizione, redatta sull’apposito modulo scaricabile da sito internet www.formichedipuglia.it, o da ritirare presso la sede amministrativa e di coordinamento dell’Associazione Culturale ACUTO, in Via Tommaso Fiore, 15 a Noci, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 18,00 e il sabato dalle ore 9,00 alle ore 12,00.
Si precisa che gli uffici di segreteria resteranno chiusi dal 3 agosto 2013 al 2 settembre 2013.
Le domande, compilate in ogni parte e complete della documentazione necessaria, dovranno essere consegnate esclusivamente a mano, pena l'esclusione, in busta chiusa recante in oggetto titolo e codice progetto, entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12,00 del 30 settembre 2013 presso la sede amministrativa e di coordinamento dell’Associazione Culturale ACUTO, in Via Tommaso Fiore, 15 a Noci. La consegna della domanda sarà comprovata da apposita ricevuta rilasciata dalla Segreteria accettante.

MODALITÀ DI SELEZIONE E AMMISSIONE AL CORSO: i candidati che avranno presentato domanda e in possesso dei requisiti dovranno presentarsi, muniti di un documento di identità in corso di validità, il giorno 7 ottobre 2013, alle ore 9,00 presso la sede formativa dell’Associazione Culturale ACUTO in Via S. Maria della Croce s.n. a Noci. Le operazioni di accesso al corso e selezione prevedranno un colloquio individuale, sulla base della propensione personale del candidato e delle specifiche competenze d’ingresso. Alla fine delle prove di selezione sarà redatta una graduatoria di merito che sarà resa nota sul sito internet www.formichedipuglia.it., solo a seguito della stipula della Convenzione tra l'Associazione Culturale Acuto e la Provincia di Bari.

 

Laboratorio GLAN next

Consorzio Consulting

Go to top